L’Arte del Tarocco - l’Arte dei Tarocchi

5 - Come studiare i Tarocchi di Marsiglia

di Alejandro Jodorowsky

L’ARTE DEL TAROCCO

di Alejandro Jodorowsky

copyright © Alejandro Jodorowsky

COME STUDIARE I TAROCCHI DI MARSIGLIA

MEMORIZZAZIONE OGGETTIVA

È necessario comprendere che i Tarocchi, prima di essere “una conoscenza” in sé, sono stati concepiti come “una chiave” della CONOSCENZA. È per questo che occorre, alla soglia di questo studio, non cercare definizioni, idee o concetti. Occorre lasciare da parte l’esperienza intellettuale e dimenticare tutto il sapere. Nello stesso modo è necessario comprendere tutto questo, per coloro che hanno approfondito altre versioni dei Tarocchi, dell’Alchimia, della Cabala, dell’Astrologia o di una qualunque scienza, religione o sistema filosofico, per evitare ogni giudizio o desiderio di stabilire delle concordanze.

È necessario GUARDARE, OSSERVARE, VEDERE ogni Arcano in modo oggettivo senza immaginare né trarre conclusioni. Quest’esercizio che sembra semplice, e che si rivela di una complessità sorprendente, dovrà aver luogo per ciascuna delle 78 carte. Si osserverà la posizione delle mani, del corpo, degli abiti, gli oggetti, la direzione degli sguardi, il posto occupato dal minimo dettaglio, il numero dei tratti, le relazioni tra i colori, “gli errori” che si trovano nel centro, in cima, in fondo, di lato, le misure di ogni elemento, etc.

Questo lavoro deve essere effettuato per OGNI ARCANO DEI TAROCCHI. Si potranno stabilire inventari comparativi. Cosa tengono i personaggi? Dove si siedono? Quali relazioni esistono tra le corone, gli scudi, gli scettri, i bastoni? Quali aspetto prende il suolo? Quale è il colore delle scarpe? Quale è la direzione degli sguardi, la posizione delle gambe, il colore dei capelli? I fiori sono aperti o chiusi, a quale fase della loro evoluzione? Qual è la dimensione delle spade? Come si raggruppano i DENARI e le COPPE? Quali differenze esistono tra gli abiti ed i cappelli? Chi è il più piccolo, il più grande? Quale è la dimensione delle urne? Come si distribuiscono i colori?…Lavoro di memorizzazione, di interiorizzazione! Terminata questa tappa, il ricercatore dovrà essere capaci di vedere sfilare, una dopo l’altra, con gli occhi chiusi e nei loro minimi dettagli, le forme, i colori, i numeri ed i nomi delle 78 carte.

L’ARTE DEL TAROCCO

di Alejandro Jodorowsky

copyright © Alexandre Jodorowsky








SITO UFFICIALE DI PHILIPPE CAMOIN
"I Tarocchi di Marsiglia, siamo noi da molti Secoli"
Copyright © Philippe CAMOIN 1997-2014 Tutti i diritti riservati
Questo sito utilizza le carte dei Tarocchi di Marsiglia ricostruite da Philippe Camoin ed Alejandro Jodorowsky.
Copyright delle carte dei Tarocchi Camoin-Jodorowsky © Philippe Camoin & Alejandro Jodorowsky 1997 Tutti i diritti riservati


Tutte le pagine di questo sito ed il loro contenuto (testi, immagini, suoni, animazioni e ogni altra forma mediatica) sono protette dalle leggi francesi e internazionali sui diritti d'autore e sulla proprietà intellettuale. Qualsiasi riproduzione è proibita senza l'autorizzazione dell'autore. Qualunque persona fisica o giuridica violi questi diritti sarà perseguita a termini di legge. Le immagini pubblicate in queste pagine sono marcate elettronicamente. Contatto Webmaster
Scuola Italiana di Tarocchi di Marsiglia Philippe Camoin
Stage di Tarocchi, Formazione di Tarocchi per Tarologi professionisti, Corsi di Tarocchi a Milano - Roma - Torino - Bologna - Padova - Napoli - Bergamo

Link di siti amici: Tarocchi.info - Jodorowsky.com - Tarocchi.tel - Tarocco.tel - TarocchidiMarsiglia.com

Visitatori collegati: 16