Home page > Rivista > Simbolismo > La scala di Giacobbe nei Tarocchi di Marsiglia

Esempio di Codice Segreto dei Tarocchi:

La scala di Giacobbe nei Tarocchi di Marsiglia

di Philippe Camoin

Il Codice della Scala di Giacobbe scoperto da Philippe Camoin. Un esempio perfetto di questi Codici Segreti dei Tarocchi così semplici e così meravigiosi, rimasti nascosti agli occhi di tutti per vari secoli.
Inviare ad un amico

La Scala di Giacobbe

Ecco un esempio facile da capire perché molto visivo, e che vi aprirà ulteriori porte sullo spirito con il quale i Tarocchi sono stati codificati. Si tratta di una delle mie rivelazioni sui Tarocchi che riguarda la scala di Giacobbe.
Nell’Antico Testamento si parla di una visione di Giacobbe nella quale questi vede una scala composta da 7 gradini.

La scala di Giacobbe nell’Appeso

Se si guarda la carta dell’Appeso, si noterà che ci sono 12 rami tagliati il cui interno è di colore rosso. Naturalmente, questi 12 rami sono in relazione alle 12 costellazioni dello zodiaco, quindi chi si interessa di Tarocchi si ferma a questa constatazione perché è sempre difficile concepire il fatto che vari insegnamenti possano essere combinati in un unico disegno. Infatti, se si guarda il palo orizzontale in cima alla carta si noterà che è poggiato alle estremità sul supporto formato dall’intersezione di due rami, perciò penso che sia possibile aggiungere altri sei pali orizzontali. Ed ecco apparire i sette pioli della scala di Giacobbe, svelata nei Tarocchi. È evidente una volta rivelata la chiave, eppure era sfuggito a generazioni di ricercatori.
I 7 gradini di questa scala sono i sette scalini dell’iniziazione, e corrispondono anche ai sette chakra. Questa scala permette al discepolo di elevarsi verso il cielo per diventare un sole vivo.

La quinta colonna del diagramma Camoin e il Sole vivo

Guardiamo la quinta colonna del diagramma Camoin, costituita, dal basso verso l’alto, dal Papa, dall’Appeso e dal Sole. Si può notare che l’Appeso è posto proprio sotto il Sole. Constatiamo anche che il Papa e il Sole sono entrambi composti da due piccoli personaggi nella parte bassa della carta e da un personaggio grande nella parte in alto. Infatti il Sole ha un volto ed è quindi un Grande Spirito vivo. Il Papa, salendo la scala di Giacobbe, si è trasformato in Sole vivo; i discepoli del Papa invece si sono elevati verso il Sole. Abbiamo una conferma. Era però necessario porre i 21 arcani maggiori secondo questo diagramma per ritrovare questo simbolismo.

La Gerarchia e i gradini

Questi 7 gradini inoltre simboleggiano anche la gerarchia spirituale di Dio da sempre comparato al Sole. Nei Tarocchi questa gerarchia è giustamente rappresentata dal Papa con i suoi discepoli. Il Papa è posto sotto la carta dell’Appeso.

La scala nel Papa

Ma vi è di più: ritroviamo una scala a sette gradini azzurri dietro la testa del Papa fra due pilastri. Come nella carta dell’Appeso, ci sono due pilastri (le due colonne) e sette sbarre.
In cima alla corona del Papa c’è una piccola sfera arancione che simboleggia proprio il sole, che conferma il fine supremo del Papa, cioè proprio il Sole, il Logos, il Cristo. Questa sfera è posta al contempo in cima alla scala a sette pioli e in cima alla corona, che ci conferma ciò che abbiamo visto precedentemente studiando la quinta colonna.
Abbiamo visto come ci sia un totale adeguamento tra il simbolismo della scala di Giacobbe e la quinta colonna del diagramma Camoin. Vedrete che nei miei insegnamenti c’è anche un’attinenza fra questa quinta colonna e i due pilastri simbolici del Tempio.

La scala nel Matto

Bisogna notare che il simbolismo della scala è già presente sul sacco del Matto, ma con 9 gradini anziché 7.

La scala nella Ruota di Fortuna

La parte bassa della Ruota forma una scala a due pioli, riferimento al dualismo onnipresente nei Tarocchi e in stretta attinenza ai due animali della ruota.









SITO UFFICIALE DI PHILIPPE CAMOIN
"I Tarocchi di Marsiglia, siamo noi da molti Secoli"
Copyright © Philippe CAMOIN 1997-2014 Tutti i diritti riservati
Questo sito utilizza le carte dei Tarocchi di Marsiglia ricostruite da Philippe Camoin ed Alejandro Jodorowsky.
Copyright delle carte dei Tarocchi Camoin-Jodorowsky © Philippe Camoin & Alejandro Jodorowsky 1997 Tutti i diritti riservati


Tutte le pagine di questo sito ed il loro contenuto (testi, immagini, suoni, animazioni e ogni altra forma mediatica) sono protette dalle leggi francesi e internazionali sui diritti d'autore e sulla proprietà intellettuale. Qualsiasi riproduzione è proibita senza l'autorizzazione dell'autore. Qualunque persona fisica o giuridica violi questi diritti sarà perseguita a termini di legge. Le immagini pubblicate in queste pagine sono marcate elettronicamente. Contatto Webmaster
Scuola Italiana di Tarocchi di Marsiglia Philippe Camoin
Stage di Tarocchi, Formazione di Tarocchi per Tarologi professionisti, Corsi di Tarocchi a Milano - Roma - Torino - Bologna - Padova - Napoli - Bergamo

Link di siti amici: Tarocchi.info - Jodorowsky.com - Tarocchi.tel - Tarocco.tel - TarocchidiMarsiglia.com

Visitatori collegati: 12